Dal 1946 dalla parte dei bambini
accanto alle famiglie

L'Associazione La Nostra Famiglia si dedica alla cura e alla riabilitazione delle persone con disabilità, soprattutto in età evolutiva (bambini e giovani). Dispone di una vasta rete di strutture di riabilitazione: è presente in 6 regioni italiane con 28 sedi.

Si prende cura di bambini e di ragazzi, sia con quadri patologici di estrema gravità (come gli stati vegetativi e le pluriminorazioni), sia con situazioni meno gravi, a rischio psicopatologico o di svantaggio sociale.

Si occupa inoltre di ricerca scientifica e studio delle problematiche mediche, psicologiche e psicoeducative delle varie disabilità, attraverso l'attività dell'Istituto Scientifico "Eugenio Medea".

“Rispetto della vita, presa in carico globale,
elevata professionalità, stile di accoglienza,
sono gli aspetti qualificanti dei nostri servizi
con l’obiettivo di promuovere una buona crescita
delle persone, l’inclusione sociale,
una qualità di vita ottimale.”

I nostri numeri

28
sedi in 6 regioni d’Italia
29.455
bambini e ragazzi assistiti
2.471 operatori
e 709 volontari
123
progetti di ricerca
328
studenti dei corsi universitari

Prendersi cura, con cura

  • Qualità della vita

    Valutiamo ogni intervento diagnostico, di cura o riabilitativo nella sua compatibilità con un miglioramento della qualità della vita.

  • Presa in carico globale

    Garantiamo una presa in carico globale nell’attività di cura e riabilitazione attraverso il sostegno offerto ai genitori, la consulenza fornita alla scuola, il lavoro di rete del servizio sociale, il supporto all’associazionismo familiare e ai gruppi di auto/mutuo aiuto.

  • La famiglia al centro

    Durante i ricoveri ospedalieri garantiamo la presenza continuativa di un genitore o di una figura di riferimento significativa e la famiglia viene coinvolta in tutto il percorso riabilitativo. Sosteniamo l’Associazione Genitori de La Nostra Famiglia e promuoviamo lo scambio di esperienze con altre associazioni familiari.

  • Continuità delle cure

    Promuoviamo un’operatività per “processi di cura” e coniughiamo i bisogni rilevati, la nostra competenza e la risposta del territorio. Suggeriamo scelte di cura che valorizzino le reti familiari e sociali, privilegiamo il trattamento ambulatoriale e favoriamo la partecipazione attiva e consapevole dei genitori ai percorsi riabilitativi.

  • Diritto all’istruzione, all’educazione, al gioco e allo sport

    Garantiamo a ogni bambino e ragazzo, accanto al diritto alla salute e alla riabilitazione, quello all’istruzione, all’educazione, al riposo e al tempo libero, al gioco e alle attività ricreative proprie della sua età, alla partecipazione alla vita culturale, artistica e sociale.

  • Nuove tecnologie

    Offriamo servizi di consulenza specifica e di supporto nella scelta e nell’uso di tecnologie assistive con i Centri Ausili di Bosisio Parini, Brindisi e Pieve di Soligo. Utilizziamo la robotica e le più moderne tecnologie per la riabilitazione in età pediatrica.

  • Cura del bello e comfort delle strutture

    Curiamo gli ambienti perché siano confortevoli, belli e funzionali, così da facilitare il benessere delle persone e l’esperienza di sentirsi accolti come “in famiglia”.

Le tappe più importanti della nostra storia

1946

Anno di Fondazione. Incontro di don Luigi Monza con Giuseppe Vercelli, Direttore dell’Istituto Neurologico “Carlo Besta” di Milano e inizio dell’attività di riabilitazione a Vedano Olona (VA).

1950

Incontro di don Luigi Monza con Eugenio Medea, noto psichiatra milanese, che ha fatto nascere e tradurre in opera il pensiero innovativo dell’approccio riabilitativo, precorrendo lo sviluppo della Neuropsichiatria Infantile.

1954

L’Alto Commissariato per l’Igiene e Sanità Pubblica (in seguito Ministero della Sanità) stipula la prima convenzione con un Centro extraospedaliero di riabilitazione in Italia: è il Centro de La Nostra Famiglia di Ponte Lambro (CO).

1985

Con provvedimento congiunto del Ministero della Sanità e del Ministero della Pubblica Istruzione viene riconosciuta la Sezione Scientifica dell’Associazione La Nostra Famiglia: l’Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico Eugenio Medea di Bosisio Parini (LC).

1998

Il riconoscimento viene allargato ai Poli regionali del Veneto, Friuli Venezia Giulia e Puglia.

2018

Il Ministero della Salute conferma il riconoscimento del carattere scientifico per la Medicina della riabilitazione all’IRCCS Eugenio Medea in Lombardia (a Bosisio Parini), in Veneto (a Conegliano e Pieve di Soligo), in Friuli Venezia Giulia (a San Vito al Tagliamento e Pasian di Prato), in Puglia (a Brindisi).

Scopri chi siamo e le nostre attività

Visita il sito web dell'Associazione "La Nostra Famiglia"

Rita Giglio, Responsabile lasciti

Per maggiori informazioni contatta

Rita Giglio

Responsabile lasciti
Ufficio di Presidenza dell'Associazione "La Nostra Famiglia"

La Nostra Famiglia
Con il patrocinio e la collaborazione del
Consiglio Nazionale del Notariato

© Copyright 2019 Associazione "La Nostra Famiglia". All rights reserved.